Veronica Savaglio

0

Immobili in lista

Veronica Savaglio

ERA GIÀ TUTTO SCRITTO… SOLO CHE IO NON LO SAPEVO!

Ciao mi chiamo Veronica Savaglio e sono sempre di corsa, lo sono dalla nascita.

Ho perennemente fretta, sono iperattiva.

Fremo dalla voglia di raggiungere un risultato, portare a termine un obiettivo, parlare con qualcuno o scrivere dei contenuti.

Sono così da quando sono al mondo tant’è che non ho voluto nemmeno aspettare i classici 9 mesi di calma nella pancia della mamma, avevo già fretta di iniziare a vivere e un mese prima della scadenza ho deciso che volevo vedere la luce del sole.

Da allora è partita la rincorsa alla ricerca dei risultati e del perfezionismo.

A scuola, a parte aver sempre preso buoni voti senza mai essere bocciata né rimandata, i miei compagni mi prendevano in giro per come tenevo ordinati i miei quaderni…

Mai una cancellatura nè una piega ai fogli, i miei libri a fine anno sembravano appena usciti dalla libreria.

La mania dell’ordine e della precisione è rimasta nella mia pelle e ancora oggi è una delle principali regole che vige in Domoria Torino.

A parte il desiderio maniacale di vedere sempre tutto a posto e perfettamente in ordine a livello visivo, questo aspetto è ben inculcato anche nella mia mente.

Sto parlando di schemi mentali, di sapere esattamente cosa voglio e dove voglio arrivare.

Oggi finalmente posso dire di essere arrivata a percorrere la strada perfetta per me, ma prima di arrivarci ho dovuto fare molte cose e pagarne tutte le conseguenze.

Ma perché ti ho detto che era già tutto scritto?

Ho da poco superato i 40 anni e devo essere sincera entrare negli “anta” ti porta inevitabilmente a fermarti un attimo per pensare cos’hai combinato fino ad oggi.

Così ho ripercorso i punti più significativi della mia vita e mi sono accorta che:

➡️ quando ero poco più di una bambina imploravo il sabato sera mio papà perché mi portasse a fare un giro in macchina su per la collina di Torino.

Adoravo vedere quelle case e soprattutto sbirciare dentro le finestre con la luce accesa e le tende tirate.

Cercavo di cogliere più particolari possibili, il colore delle pareti, i grandi lampadari o, in alcuni casi, i soffitti affrescati.

Devo essere sincera, mio padre non mi accontentava spesso, ma quando lo faceva trasformava il sabato sera in una serata magnifica.

➡️ alle superiori ho scoperto il diritto, una materia per molti noiosa e articolata.

Io me ne sono così appassionata che l’ho persino portata come materia alla maturità (ai miei tempi si potevano scegliere le materie d’esame per l’orale)

➡️ ottenuto il diploma mi sono iscritta alla facoltà di giurisprudenza… Sognavo di diventare un notaio – oggi svolgo il lavoro necessario prima del suo intervento e mi piace moltissimo sedermi al suo posto quando ha finito per definire con i clienti gli ultimi dettagli 😜

Non mi sono laureata perché avevo bisogno di lavorare e le 2 cose insieme proprio non andavano d’accordo.

O meglio ero io che non avevo la maturità di comprendere che quel sacrificio di rinunciare a fare vita mondana con gli amici mi avrebbe potuto, in futuro, portare a rivestire un ruolo importante.

Non mi pento per niente delle scelte che ho fatto, perché se non le avessi prese oggi non sarei stata qui.

Ho sempre lavorato da quando avevo 19 anni e non ho mai avuto paura di farlo, anzi, quando ero dipendente facevo gli straordinari anche se non mi venivano retribuiti.

Figuriamoci adesso che lavoro per realizzare un sogno!

Già, perché la leva di tutto è sempre stato il sogno.

Il sogno di avere un’azienda tutta mia, il sogno di avere una squadra di collaboratori contenti di lavorare con me, il sogno di rendere felici le persone a me più care, di dare loro modo di essere orgogliose di me.

I sogni fanno parte della mia quotidianità, al di là di tutti quelli che voglio realizzare personalmente, ogni giorno mi adopero per realizzare i sogni delle persone che vogliono cambiare la loro casa o che vogliono comprare la loro prima abitazione.

È come se fossi un pannello solare.

Esattamente come il pannello solare che funziona se riesce ad assorbire i raggi del sole, io mi ricarico ogni volta che vedo quello sguardo negli occhi delle persone che realizzano di aver comprato la casa dei loro sogni.

Adoro quel momento ed è per questo che lo immortalo con qualche scatto che mi diverto poi a pubblicare su Facebook.

Così come da bambina non vedevo l’ora di fare quel giro in macchina per rubare immagini nelle case di sconosciuti, oggi non vedo l’ora di conoscere nuove persone che hanno bisogno di essere aiutate a realizzare il sogno di cambiare casa.

Non potevo scegliere un lavoro più bello, più dinamico e più variegato e articolato.

Da 3 anni ho ripreso a studiare e, magicamente come succedeva quando andavo a scuola, la mia mente è assatanata di informazioni e senza troppi sforzi incanala in tutti gli angoli sfruttabili ogni singola nuova nozione utile per essere messa in pratica.

Sono una felice studentessa all’università di Lugano, alla Franklin University, sì hai capito bene ho ripreso quegli studi che in giovane età, a causa dell’incoscienza, avevo lasciato.

Non studio giurisprudenza ma marketing, amministrazione e strategie per la vendita professionale e per creare una rete vendita.

Tutto è incentrato a migliorare costantemente la metodologia perfetta per realizzare i sogni delle persone, per aiutarle a trovare la casa che ameranno!

Non faccio tutto questo da sola, non potrei raggiungere i risultati che sto ottenendo se fossi sola.

La mia squadra, al momento, si compone di 6 persone (me compresa).

Sei persone unite dallo stesso obiettivo e con la medesima mentalità di voler a tutti i costi vedere persone che realizzano il proprio sogno: trovare la casa perfetta!

Era già tutto scritto, solo che non lo sapevo e adesso che inizio a rendermene conto non potrei essere più felice!

A presto, Veronica

Accordo GDPR *

I miei Annunci

Nessun Immobile trovato